2007

Tanto grande è il bello, il maestoso, il sublime, tanto grande è il male, la distruzione, l’inquinamento, la violenza….tutto è intelligenza, tutto è umano. Il lavoro di ogni giorno, il lavoro del cantiere, del muratore, del falegname, del fabbro e di quanti altri contribuiscono alla realizzazione di un opera è Arte per enunciato, ma il MIO lavoro di raccolta del frammenti dei resti degli avanzi del lavoro fa si che questi diventino nuovamente o meglio continuino ad essere arte; la magia del colore li assembla, li amalgama li rende una cosa sola, rivivono e nuovamente riprendono il loro ruolo di soggetto d’arte, attori e non comprimari…